MANIFESTO/divulgativo artistico

Item will be shipped in 1-3 business day
  Ask a Question
Store
0 out of 5
Category:

Description

C’ e nelle dinamiche figurative dell’attività creativa di Flavio Cacciatori una disponibilità umana di straordinario rilievo;ciò che gli consente di attingere una misura figurativa delle cose in cui ciò che si afferma è la volontà di raccontare non tanto la dimensione empirica degli oggetti,quanto, piuttosto,l’essenza riferiva che li anima e che li vivifica.On questo modo,il mondo.assume una particolare e meravigliosa prestanza raffigurativa,divenendo una sorta di giardino incantato ove tutto si.può rendere possibile.Non bisogna ritenete,però,che questa rappresentazione della realtà fenomenica si costituisce in una manifestazione intenzionalmente surreale del dato sperimentale,dal momento che la consistenza progettuale rimane come irrinunciato orizzonte referenziale e come base esperienziale inalienabile.Ci sembra logico,insomma,desumere dal portato dell’attività creativa di questo artista la argomentazione logica di un impegno che si volge a fare della propria coscienza morale e,quindi,del propio vissuto,la base di un racconto del mondo intero nella sua più ampia ecezzione possibile.Questa di Cacciatori,pertanto,si propone come una esperienza creativa che intende collocarsi al di là della prescrizione obbligate dell’essequio formalistico,per costruirsi in voce di genuina e pura semplicità descrittiva di ciò che il soggetto umano può avvertire nella profondità del propio animo,prescindendo,evidentemente,dalle costrizioni normative e dalle prescrizioni stilistiche.Una pittura,peraltro,quella del Nostro,che al di là di una certa apparente ingenuità dei modi,intende rivendicare una profondità contenutistica che dice di un impegno soggettivo e di una generosità umana di notevole spessore.Il colore,nell’arte di Cacciatori,è l’espressione vibratore del sentimento di umanità che lo pervade ed è un colore che non si fa riflesso di luce,ma vorremmo dire ,sorgente,piuttosto,di luce.Come in Caravaggio è possibile osservare la direzione precisa del raggio che proviene dalla sorgente di luce ,cosi,in Cacciatori,per converso,la luce appare prima mare dalla caratterizzazione cromatica delle cose,che anche per tale motivo,perdono la consistenza realistica della rappresentazione ogettuale e prendono a disporsi come manifestazioni di una scena apparentemente incontra e surreale.Ciò ciò dire che occorre disporsi con animo sgombro di pregiudizi e di visioni preconcette nell’affrontare  la disamina dell’opera di questo artista,le cui vibrazioni creative si propongono di tanto più intrigante vitalità ed attualità,quantomeno riusciamo comprenderne le prospettive spicologiche che soggettivamente le distinguono.

Proffessor Rosario Pinto da Tradizione E Innovazione

Movimenti  ed idee dell’arte contemporanea dell’impressionismo al 2000

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “MANIFESTO/divulgativo artistico”
No more offers for this product!

General Inquiries

There are no inquiries yet.